Strumenti

La ditta “Paganoni Stefano Impianti Elettrici” è dotata degli strumenti di certificazione più all’avanguardia; di seguito vengono descritte le loro caratteristiche e le loro funzionalità.

GSC59
MACROTESTG3
COMBI420
PQA820
Validator-NT (NT905)
Promax


GSC59

strumento verifica impianti elettrici1

Il GSC59 rappresenta il modello più completo della gamma di strumenti dedicati sia alle verifiche negli impianti elettrici civili e industriali secondo le prescrizioni della normativa CEI 64-8, sia per l’analisi della qualità di rete nell’ambito di sistemi trifase generici. Come strumento registratore il GSC57F, oltre alla rilevazione di ogni parametro di rete elettrica (tensioni, correnti, potenze, fattore di potenza, energie, ecc…) esegue un’analisi armonica accurata di tensioni/correnti (fino alla 49-ma componente) e un’analisi delle anomalie sulle tensioni di alimentazione (buchi, picchi). Con opportune sonde opzionali il GSC57F è in grado inoltre di eseguire misure di parametri ambientali come temperatura/umidità in aria, illuminamento (Lux) oltre a misure di correnti di dispersione di fondamentale importanza per la risoluzione dei comuni problemi di scatto intempestivo dei differenziali. Ogni misura può essere salvata nella memoria interna dello strumento, richiamata a display e trasferita a PC trami te software in dotazione al fine di ottenere precisi report di stampa con possibili personalizzazioni.

Funzioni

  • Continuità dei conduttori di protezione con 200mA
  • Continuità dei conduttori di protezione con 10A
  • Resistenza di Isolamento fino a 1000VDC
  • Tempo e corrente di intervento differenziali tipo A, AC, Generali e Selettivi
  • Impedenza di Linea/Loop con calcolo della corrente presunta
  • Impedenza di Loop ad alta risoluzione (0.1m?, con accessorio opzionale IMP57)
  • Resistenza di terra con metodo voltamperometrico
  • Resistività del terreno
  • Resistenza globale di terra senza causare l’intervento del differenziale
  • Tensioni di contatto
  • Senso ciclico delle fasi
  • Misura/registrazione predefinita parametri di rete
  • Analisi armonica tensioni/correnti fino al 49° ordine
  • Anomalie di tensione (buchi, picchi) con risoluzione 10ms
  • Misura/registrazione delle corrente di dispersione (con pinza opzionale HT96U)
  • Misura/registrazione di temperatura/umidità relativa
  • Misura/registrazione di illuminamento (Lux)
  • Salvataggio in memoria dei risultati di misura
  • Richiamo a display risultati memorizzati
  • Interfaccia seriale ottica/USB per comunicazione con PC
  • Autospegnimento
  • Backlight Indispensabile per le certificazioni degli impianti

MACROTESTG3

strumento verifica impianti elettrici 3

MACROTESTG3 è lo strumento di ultima generazione in grado di eseguire test di sicurezza su impianti civili e industriali in accordo alla CEI 64-8 e IEC/EN61557-1. Grazie al display a colori TFT con touch-screen lo strumento è estremamente semplice e intuitivo nell’utilizzo e le numerose caratteristiche interne lo rendono assolutamente completo nell’universo degli apparecchi di misura. Lo strumento permette il salvataggio di ogni risultato di misura nella memoria interna e il trasferimento dati a PC può avvenire sia con collegamento USB sia con collegamento WiFi tramite software dedicato al fine della realizzazione di report di misura. MACROTESTG3, tra l’altro, esegue misure di impedenza Linea/Loop e calcolo della corrente di cortocircuito presunta anche con alta risoluzione (0.1mOhm) (con accessorio opzionale IMP57). In tal modo è possibile ottenere precisi risultati di misura anche in prossimità di cabine di trasformazione MT/BT in cui l’effetto induttivo dovuto alla presenza del trasformatore è importante e quindi consente di determinare correttamente la scelta delle protezioni adeguate nelle installazioni industriali. Altri importanti test possibili sono relativi alle verifiche sul potere di interruzione, correnti di intervento, I2t relativi a magnetotermici (MCB) con curve B, C, D, K e fusibili tipo gG e aM, la misura delle correnti di dispersione (con accessorio opzionale HT96U), la misura della caduta di tensione percentuale sulle linee e le innovativa misure di resistenza delle sonde di terra senza scollegamento dall’impianto (con accessorio opzionale T2100) e test su interruttori differenziali con toroide separato fino a correnti di 10A (con accessorio opzionale RCDX10).

Funzioni

  • Continuità conduttori di protezione con 200mA
  • Resistenza di isolamento con tensione di prova 50,100,250,500,1000VDC Test su RCD tipo A, AC, B Generali, Selettivi e Ritardati fino a 1000mA Test su RCD con toroide separato (con accessorio opzionale RCDX10) Impedenza Linea/Loop P-N, P-P, P-PE e calcolo Ipsc Impedenza Linea/Loop ad alta risoluzione (con accessorio opzionale IMP57)
  • Test su protezioni MCB curve B, C, D, K e fusibili tipo gG e aM Verifica potere di interruzione delle protezioni
  • Test I2t per verifica condizioni di cortocircuito
  • Verifica del coordinamento delle protezioni nei sistemi TT, TN e IT
  • Verifica protezione dai contatti indiretti nei sistemi TT, TN e IT
  • Selezione lunghezza, tipo/isolamento cavo, tempo intervento della protezione
  • Resistenza di terra con picchetti e resistività del terreno
  • Resistenza di sonde di terra (con accessorio opzionale T2100)
  • Resistenza globale di terra senza intervento RCD
  • Indicazione senso ciclico delle fasi
  • Caduta di tensione percentuale sulle linee
  • Corrente di dispersione (con accessorio opzionale HT96U)
  • Paremetri ambientali (temperatura aria, umidità, Lux) con sonde opzionali
  • Display TFT con touch-screen
  • Memoria interna Interfaccia USB per collegamento a PC
  • WiFi integrato
  • Alimentazione con batterie ricaricabili NiMH

Indispensabile per le certificazioni degli impianti


COMBI420

strumento verifica impianti elettrici2

COMBI420 è uno strumento innovativo realizzato per effettuare le verifiche degli impianti elettrici in conformità alla CEI 64-8 per la misura e salvataggio di parametri ambientali (illuminamento, temperatura), della corrente di dispersione e delle grandezze elettriche potenza attiva, armoniche, cosfi su impianti monofase. Lo strumento è caratterizzato da un’estrema semplicità d’uso e da un’ampia gamma di funzioni selezionabili attraverso il comodo menu multilingua. Lo strumento consente, tra l’altro, l’attivazione delle misure con uso di un puntale remoto (accessorio opzionale PR400) che rende estremamente comoda l’effettuazione di più misurazioni in successione e la funzione AUTO per esecuzione sequenziale delle misure di Resistenza Globale di Terra, Test su RCD e Isolamento direttamente sulla presa in prova. Un help in linea contestuale selezionabile dall’utente e attivo per ogni funzione, consente un valido aiuto nella connessione dello strumento all’impianto da testare. L’assenza di commutatori meccanici rende lo strumento estremamente solido e resistente. L’ampia memoria permette il salvataggio delle misure effettuate per poterle successivamente trasferire a PC attraverso il collegamento seriale. Ciascuna misura è salvata con tutti i sottorisultati ed i parametri di prova, nonché con due identificatori (impostabili dall’utente) per poter meglio risalire al punto ove è stata effettuata la misurazione.

Funzioni:

  • Continuità dei conduttori di protezione con 200mA
  • Isolamento con 50, 100, 250, 500, 1000VDC
  • Tempo di intervento su RCD tipo A, AC Standard e Selettivi
  • Corrente di intervento su RCD tipo A, AC Standard e Selettivi
  • Impedenza Loop F-F, F-N, F-PE •Impedenza Loop F-F, F-N, F-PE ad elevata risoluzione (0.1mOhm con accessorio opzionale IMP57)
  • Corrente di cortocircuito presunta
  • Resistenza globale di terra senza intervento RCD
  • Tensione di contatto
  • Senso ciclico delle fasi
  • Test AUTO (resistenza globale di terra, prova su RCD, isolamento) sulle prese degli impianti
  • Tensione e corrente AC TRMS
  • Potenza attiva, reattiva, apparente, cosfi in sistemi Monofase
  • Armoniche tensione/corrente fino alla 49a e THD% in sistemi Monofase
  • Parametri ambientali (temperatura, umidità, illuminamento)
  • Corrente di dispersione
  • Attivazione misure con uso di puntale remoto (accessorio opzionale PR400)
  • Data HOLD
  • Help contestuale a display
  • Memorizzazione dei risultati
  • Interfaccia ottica/USB per comunicazione con PC Indispensabile per le certificazioni degli impianti

PQA820

strumento verifica impianti elettrici 3

L’analizzatore PQA820 di rete e dei consumi energetici PQA820 consente una semplice e rapida analisi di una notevole mole di dati di un generico sistema elettrico. Grazie ad un innovativo algoritmo interno è possibile interfacciare lo strumento anche con Tablet remoti (di tipo iOS e Android) incontrando le richieste dei verificatori elettrici più esigenti. L’analizzatore di rete PQA820 permette, dopo il collegamento con PC o Tablet (WiFi), la visualizzazione di ogni parametro elettrico sia in formato numerico sia con forme d’onda e istogrammi (per analisi armonica). E’ inoltre possibile la visione dei diagrammi vettoriali di tensioni/correnti per la valutazione degli sfasamenti in modo da stabilire rapidamente la natura induttiva o capacitiva dei carichi collegati al sistema in prova. PQA820 dispone di una ampia memoria interna per il salvataggio dei valori dei parametri (oltre 1 mese di registrazione continua per 383 parametri e periodo di integrazione di 10 minuti). Lo strumento include 3 tipologie di sistema (Monofase, Trifase 3-fili, Trifase 4-fili) con possibilità di eseguire automaticamente la registrazione “a 4 quadranti” dei parametri di potenza/energia (generata e assorbita). Il modello è alimentato tramite una batteria Li-ION direttamente ricaricabile dagli ingressi dello strumento che conferisce ad esso una notevole versatilità. Le interfacce WiFi o USB (solo per PC) permettono il trasferimento dei dati delle registrazioni anche con dispositivi remoti tramite software dedicato. La robusta valigia in cui è inserito lo strumento è dotata di un elevato livello di protezione meccanico (IP65) che ne permette l’uso anche in condizioni ambientali critiche.

Funzioni:

  • Tensione DC
  • Tensione AC TRMS (4 ingressi)
  • Corrente DC
  • Corrente AC TRMS (4 ingressi)
  • Potenza DC
  • Potenza attiva, reattiva, apparente
  • Energia attiva, reattiva, apparente
  • Fattore di potenza e cosPhi
  • Frequenza
  • Max 383 parametri selezionabili simultaneamente
  • Registrazione con periodo di integrazione tra 5s e 60min
  • Analisi armonica tensioni/correnti fino al 49° ordine
  • Anomalie di tensione (buchi, picchi) con risoluzione 10ms
  • Visualizzazione numerico/grafica con collegamento a PC o dispositivi remoti
  • Istogrammi analisi armonica con collegamento a PC o dispositivi remoti
  • Diagrammi vettoriali U/I con collegamento a PC o dispositivi remoti
  • Sbilanciamento tensioni
  • Indicazione a LED senso ciclico delle fasi
  • Memoria interna per salvataggio registrazioni/campionamenti
  • Interfaccia USB e WiFi per collegamento a PC/dispositivi iOS/Android
  • Batteria ricaricabile Li-ION
  • Protezione meccanica IP65

Validator-NT (NT905)

strumento verifica reti dati

Il Validator-NT (NT905) usa prestazioni e velocità come criteri per analizzare e certificare cavi di rete Ethernet secondo le specifiche IEEE802.3 fino a un 1 gigabit. È quindi anche in grado di analizzare valori critici di rumore e ritardo (Skew) per accertare che la prestazione delle relative linee di cavi sia al massimo. Una tecnologia all’avanguardia ha reso possibile la certificazione di Prestazioni e Velocità. È il metodo più aggiornato per controllare le condizioni fisiche del cablaggio e la reazione di una specifica linea di cavi a flussi di dati alle velocità Ethernet di 10 megabit, 100 megabit e 1 gigabit. Oltre ad essere riconosciuto come espressione della tecnologia di certificazione dati del 21o secolo, il Validator-NT vanta una gamma completa di funzioni per reti attive concepite per analizzare la prestazione dei cavi e verificare la connessione ad apparecchi di rete. Queste funzioni comprendono la capacità di comunicare con componenti di rete e di individuare la velocità e la configurazione degli apparecchi connessi. Introduzione al Validator-NTTM Certificazione cavi Ethernet La certificazione di Prestazioni e Velocità si serve di una tecnologia digitale basata sugli ultimi progressi effettuati nell’ambito dei transceiver gigabit Ethernet. Questi nuovi chip completamente integrati sono in grado di analizzare il rumore nella rete, errori nelle linee di cavi e persino di generare al momento pacchetti dati che sollecitano i cavi per esser certi che questi ultimi siano in grado di supportare gli apparecchi connessi. Questo è il cuore del certificatore Validator-NT. Per eseguire la certificazione di Prestazioni e Velocità il Validator-NT misura tre livelli specifici delle condizioni dei cavi e dei connettori. Solo la misurazione di tutti questi livelli rende possibile l’analisi accurata della capacità di una linea dati. 1. Misurare le specifiche del cablaggio strutturato secondo TIA 568 come connessioni aperte, corto circuiti, errori di cablaggio, coppie separate (split pairs) e inversioni. La distanza dagli errori e la lunghezza delle linee dati possono essere calcolate con precisione grazie alla tecnica TDR e alla misurazione della capacitanza. Il Validator-NT misura lunghezze fino a un massimo di 457 metri. 2. Misurare i parametri rilevanti di rumore e ritardo di propagazione. Paradiafonia (NEXT), attenuazione di riflessione, attenuazione, ampiezza e altri fattori di rumore vengono misurati secondo il rapporto segnale/rumore. Lo SKEW viene misurato con la tecnica TDR (Time Domain Reflectometry) per garantire un ritardo accettabile dei segnali tra doppini in caso di velocità nell’ordine di gigabit. 3. Eseguire un test del tasso di bit in errore (Bit Error Rate Test). BERT invia pacchetti dati attuali a linee di cavi specifiche con un volume e quantità di dati definiti. Vengono generati dati codificati a caso e viene controllata la presenza di errori alla portata massima della connessione, in modalità full duplex.


Promax

strumento tv.sat

Con l’arrivo del nuovo standard DVB-T2 per la Tv digitale terrestre cresceva l’esigenza di un analizzatore portatile in grado di supportarlo. Il nuovo analizzatore portatile Promax TV Explorer HD+ copre questa necessità, aggiungendo alle abituali piattaforme di misura anche il DVB-T2, l’innovativo standard digitale terrestre di seconda generazione forte di prestazioni d’avanguardia sia per la maggiore capacità sia per la più flessibile pianificazione di rete. Promax TV Explorer HD+ supporta tutte le code-rate, bande passanti e costellazioni dello standard DVB-T2, compresa la nuova costellazione ruotata. Lo strumento può analizzare e demodulare i segnali relativi a tutte le varianti dello standard DVB, come DVB-T, DVB-T2, DVB-C, DVB-S e DVB-S2, sia per Tv a definizione SD sia HD. Eccellente equilibrio di prestazioni Come per gli altri modelli della famiglia Promax TV Explorer il nuovo analizzatore si evidenzia per la perfetta combinazione di prestazioni, ergonomia, autonomia di funzionamento, dimensioni e peso ridotti, in particolare la sua facilità d’impiego grazie alla tastiera integrata, che attraverso una chiara simbologia permette l’accesso diretto e intuitivo alla maggior parte delle funzioni. Con l’analizzatore TV Explorer HD+ operatori di reti, costruttori di apparati e agenzie governative possono disporre di un tool unico per facilitare lo sviluppo delle prime reti a standard DVB-T2, per il quale lo strumento oltre la misura di costellazione prevede anche i test di Power, CBER, VBER, MER, C/N e Noise margin. Promax TV Explorer HD+ è il primo misuratore di campo approvato dai Dolby Laboratories per la decodifica del sistema Dolby Digital Plus, uno dei principali formati per la Tv in Alta Definizione. Per risolvere il problema di segnali affetti da distorsione dovuta a riflessione multipla Promax TV Explorer HD+ comprende la funzione di risposta agli impulsi per mezzo della quale possiamo analizzare, con la precisione richiesta dagli operatori di rete, non solo gli “echi” del segnale ma anche i “pre-echi”, cioè i disturbi che nel caso di segnali digitali si possono verificare prima del segnale stesso a causa di effetti di codifica. Il TV Explorer HD+ comprende anche un orologio, in modo che le misure, le registrazioni e le schermate possano essere immagazzinate con data e ora. Questa funzione consente di mantenere in ordine le misure effettuate facilitando una successiva consultazione.

Principali funzionalità

  • Decodifica video: Mpeg-2 e Mpeg-4 H.264
  • Decodifica audio: Dolby Digital Plus, Mpeg-1, Mpeg-2 e AAC
  • Formati video: SD (Standard Definition) e HD (High Definition)
  • Risoluzione video: 1080i, 720p e 576i
  • Formati dell’immagine: 16:9 e 4:3
  • Interfacia HDMI – Standard TV digitale: DVB-T2, DVB-T/H, DVB-C e DVB-S/S2
  • Modulo CAM (Conditional Access Module) per i segnali criptati
  • Ingresso e uscita: TS-ASI

L’analizzatore Promax TV Explorer HD+ è provvisto d’interfaccia USB On-The-Go grazie alla quale può comportarsi come dispositivo master o slave, collegandosi al PC o ad una pen drive per la memorizzazione dei dati di misura.

Dati tecnici dichiarati

  • Frequenza Gamme di frequenza: 5 MHz-1000 MHz e 950-2150 MHz
  • Video Modulazioni digitali: DVB-T2, DVB-T, DVB-H, DVB-S, DVB-S2, DVB-C
  • Risoluzioni: 1080i, 720p, 576 i Formati video: Mpeg-2, Mpeg-4 H.264
  • Sistema di colori: PAL, Ntsc, Secam
  • Standard TV: M, N, B, G, I, D, K, L
  • Aspect ratio: 16:9, 4:3
  • Connessioni: RF, Scart, HDMI, TS-ASI, USB, Common Interface

Misure digitali

  • DVB-T2/T/H (COFDM): Power, CBER, VBER, MER, C/N e Noise margin
  • DVB-C (QAM): Power, BER, MER, C/N e Noise margin
  • DVB-S (QPSK): Power, CBER, VBER, MER, C/N e Noise margin
  • DVB-S2 (QPSK/8PSK): Link Margin, Power, CBER, LBER, MER, C/N e Noise margin
  • Symbol rate misure DVB-S2 QPSK/8PSK: 1-45 Mbaud

Misure analogiche

  •  Livello, V/A, C/N, deviazione FM, demodulazione FM

Funzioni avanzate

  • Decodifica: Dolby Digital Plus
  • Explorer: Ricerca dei canali e generazione delle tabelle dei canali
  • Auto ID: identificazione automatica del tipo di segnale

Diagramma di Costellazione per: DVB-T2, DVB-T/H, DVB-C, DVB-S/S2

  • Analizzatore di echi
  • Analizzatore di spettro
  • Datalogger per canali analogici e digitali
  • SAT IF test: risposta della rete IF nella banda satellitare
  • Attenuation test: misura della risposta delle reti di distribuzione DTT
  • Alimentazione tipo DiSEqC e SCR per LNB
  • Registrazione e riproduzione audio e video Dimensioni: 230 x 161 x 76 mm, peso 2.2 Kg.
  • Misure fino a -40°C
  • Batteria Litio con autonomia di 4 ore